Concorso internazionale di fotografia naturalistica Parco Naturale Mont Avic

Trentennale del Parco Naturale Mont Avic.

Il Parco Naturale Mont Avic (Valle d’Aosta, Italia), ci comunica, che in occasione del trentennale della sua istituzione, è lieto di presentare il concorso internazionale di fotografia “avic30photocontest” dedicato alla natura delle Alpi.

Il parco, istituito nel 1989, è un area protetta della Valle d'Aosta confinante con il Parco del Gran Paradiso con un estensione di oltre 5.747 ettari.

Il concorso è diviso in due sezioni: la prima è dedicata al territorio delle Alpi europee mentre la seconda alle montagne del Parco.

I temi trattati sono:

  1. Piccolo è bello: microcosmi delle Alpi;
  2. La montagna che cambia: elementi del paesaggio alpino in evoluzione;
  3. Ritorni: avvoltoi e grandi predatori nelle Alpi.
  4. Le stagioni nel Parco del Mont Avic

La giuria è composta da fotografi di prim'ordine:

  • Paolo Fioratti – presidente, ideatore, editore e direttore delle riviste Oasis e Itinerari e Luoghi; fondatore e Presidente Onorario dell’AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani).
  • Piero D’OrtoMaster della prestigiosa Nikon School Travel. Organizza viaggi e spedizioni fotografiche in tutto il mondo.
  • Marco Colombo Naturalista, fotografi e divulgatore scientifico. Premiato in diversi concorsi internazionali, tra cui il Wildlife Photographer of the Year e il GDT European Wildlife Photographer of the Year.
  • Enzo Massa Micon Delegato del Parco Nazionale Gran Parafiso, fotografo e organizzatore di workshop di fotografia naturalistica. 
  • Enrico RomanziFotografo dell’outdoor, esperto FIAF nella realizzazione di audiovisivi fotografici.

 

C'è una quota d'iscrizione di 5€ e il primo premio assoluto è di 1500€.

Il termine iscrizione è 15 settembre 2019.

Maggiorni informazioni sul sito dell'evento www.avic30photocontest.eu, mentre il sito del parco è all'indirizzo www.montavic.it.

Non resta che augurarvi un caloroso in bocca al lupo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.